30/11/2018

Sezione Regionale controllo Basilicata n. 38/2018 Enti Locali – Conferibilità incarico staff a personale in quiescenza

Stampa PDF
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (CC-Sez.-Controllo-Basilicata-del.-n.-38-18 (1).pdf)CC-Sez.-Controllo-Basilicata-del.-n.-38-18 (1).pdf 282 Kb

Segnalazione da UO Monitoraggio contratti e legale

La materia sulla quale sono intervenuti i giudici contabili riguarda la possibilità di conferire incarichi di “staff” negli enti, ex art. 90 TUEL, al personale in quiescenza. Il Collegio ritiene, che al fine della conferibilità “occorre valutare innanzitutto la possibilità di affidare “incarichi di staff” che non si sostituiscano, di fatto, alle “ordinarie” mansioni amministrative, quindi verificare la natura degli incarichi”. Per quanto riguarda la natura dell’incarico, la giurisprudenza contabile si è espressa nel senso che è “conforme a legge il conferimento, mediante contratto di diritto privato ai sensi dell’art. 90 del TUEL, di un incarico di supporto al Sindaco a personale in quiescenza, purché il medesimo non abbia ad oggetto l’espletamento di funzioni direttive, dirigenziali, di studio o di consulenza” (SRC Liguria, deliberazione n. 27/2016/PAR; sul punto cfr. SRC Calabria, deliberazione n. 27/2018/PAR e SRC Umbria, deliberazione n. 77/2018/PAR)”.

 
Banca Dati Contratti Integrativi
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni