18/10/2017

Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2017 – Audizione del Presidente Pisauro

Stampa PDF
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Audizione-NADEF-2017.pdf)Audizione-NADEF-2017.pdf 1131 Kb

Segnalazione da UO Studi e analisi compatibilità

Il Presidente Giuseppe Pisauro è stato ascoltato in audizione dalle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, riunite in seduta congiunta, nell’ambito dell’esame preliminare della Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (NADEF) 2017. Nel suo intervento Pisauro ha esaminato il contenuto della NADEF, illustrando le ragioni che, in base alle informazioni disponibili e nell’ambito di una valutazione complessiva della previsione del Governo, hanno portato l’Upb a validare il quadro programmatico 2017-18 pure in presenza di un rischio di revisione al ribasso per il 2018, anno nel quale la previsione di crescita reale del Governo (1,5 per cento) si colloca al di sopra del limite superiore (1,3 per cento) delle stime formulate dal panel Upb (composto, oltre che dallo stesso Upb, da CER, Prometeia e REF.ricerche). Nella sua valutazione complessiva l’Upb ha tenuto tuttavia conto di tre elementi che contribuiscono a ridimensionare i rischi di sovrastima della previsione del Governo: a) la possibilità della continuazione di una ripresa vivace nella seconda metà di quest’anno e dei conseguenti effetti di trascinamento per il 2018; b) l’accettabilità della quantificazione relativa all’impatto della manovra di finanza pubblica sulla crescita del PIL; c) la plausibilità dell’evoluzione del PIL nominale (+3,1 per cento il prossimo anno), variabile che più direttamente impatta sull’andamento della finanza pubblica. Il disallineamento del tasso di crescita del PIL reale 2018 rispetto al panel Upb pone in luce, tuttavia, la presenza nella previsione di un elevato fattore di rischio.

 
Banca Dati Contratti Integrativi
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni