30/10/2020

CIRRS38

Stampa PDF

Ai dipendenti appartenenti alla sezione Istituzioni ed enti di ricerca e sperimentazione del CCNL Istruzione e Ricerca che si trovano in posizione di comando presso enti o amministrazioni di altro comparto spetta l'indennità di ente di cui all'art. 44 del CCNL 7 ottobre 1996?

L’ art. 38 del CCNL 7.10.1996, I biennio economico, nel definire la struttura della retribuzione inserisce, al comma 1, lett. B, l’indennità di ente - istituita dall’art. 44 del CCNL Ricerca del 7.10.1996 - nel trattamento accessorio. In seguito, il CCNL 21.2.2002, all’art. 71, comma 3, ha previsto che la stessa indennità di ente, atteso il suo carattere di stabilità, è utile ai fini dell’indennità premio di fine servizio e del trattamento di fine rapporto, senza apportare alcuna modifica circa la sua natura accessoria. Tenuto conto pertanto che l’art. 70, comma 12, del d. lgs. n. 165/2001 prevede che “l'amministrazione che utilizza il personale rimborsa all'amministrazione di appartenenza l'onere relativo al trattamento fondamentale”, a detti dipendenti non può essere corrisposta l’indennità di cui all’art. 44 del CCNL 7.10.96, come incrementata con la decorrenza e gli importi lordi annuali indicati nell’allegata tabella E2.1 del CCNL Istruzione e ricerca 19.04.2018, secondo le previsioni dell’art. 89 del medesimo CCNL.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 1

Tel. 06.32.483.231/232
Fax. 06.32.483.393
Direttore: Dott.ssa Maria Vittoria Marongiu