01/10/2020

CIRU49

Stampa PDF

In caso di ammissione di un dipendente a corsi di dottorato di ricerca senza borsa di studio presso una università straniera, la collocazione in aspettativa di cui all’art. 52 del CCNL Istruzione e ricerca 19.04.2018 consentirebbe la conservazione del trattamento economico, previdenziale e di quiescenza erogato dall’Amministrazione ove presta servizio?

L’ art. 52 del CCNL Istruzione e ricerca 19.04.2018, nel disciplinare l’aspettativa per dottorato di ricerca e borsa di studio, rinvia alle disposizioni di legge in materia vigenti. Al riguardo si evidenzia che, in base alle vigenti disposizioni legislative e ad alcune pronunce giurisprudenziali, tra cui quella della Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, del 15/10/2010 n. 21276, la concessione del collocamento in congedo straordinario per il dottorato di ricerca presso università straniere è subordinata alla “valutazione che la competente Autorità Ministeriale dovrà effettuare ex ante per il riconoscimento del corso e del conseguente esonero”.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 1

Tel. 06.32.483.231/232
Fax. 06.32.483.393
Direttore: Dott.ssa Maria Vittoria Marongiu