18/06/2009

UNI_013_Orientamenti_Applicativi

Stampa PDF

Le risorse di cui all’art. 87, comma 1, lett. b) del CCNL del 16.10.2008 una volta utilizzate per il finanziamento delle PEO devono essere decurtate permanentemente dal relativo fondo?
Le medesime risorse meramente destinate ma non utilizzate possono essere distribuite quale incentivo per la produttività?
Il differenziale fra la posizione economica rivestita all’atto della cessazione o del passaggio di categoria e la posizione economica rivestita prima della progressione deve rimanere al fondo PEO?

 

Le risorse di cui all’ art. 87 del CCNL del 16.10.2008 del comparto Università alimentano il fondo per le progressioni orizzontali in modo permanente. Resta fermo che al momento dell’utilizzo tali risorse vengono trasferite nel pertinente capitolo di bilancio senza che ciò comporti la possibilità da parte dell’Ente di ripristinare il valore iniziale del fondo incrementandolo di un ulteriore importo annuo corrispondente allo 0,3% del monte salari 2001.

Quindi, dal combinato disposto del suddetto articolo con il successivo art. 88, comma 4, risulta che tali risorse, una volta destinate ed utilizzate, vengono trasferite permanentemente dal fondo delle PEO, che viene così decurtato, nei competenti capitoli di bilancio dell’Amministrazione, fatto salvo quanto previsto dall’art. 87, comma 1, lett. e).

Le altre somme destinate ma non utilizzate dall’amministrazione, ai sensi del già citato art. 88, comma 5, dovranno mantenere le finalità già definite nel corrispondente esercizio finanziario.

Infine, questa Agenzia rileva che il differenziale tra le posizioni economiche rivestite e il valore iniziale della categoria dei dipendenti che cessano definitivamente dal servizio o che passano di categoria, confluisce nel fondo delle PEO, qualora sia stato corrisposto in corso d’anno della cessazione o del passaggio, soltanto per l’importo pari alle mensilità residue della posizione economica orizzontale in godimento.

 
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 1

Tel. 06.32.483.231/232
Fax. 06.32.483.393
Direttore: Dott. Pierluigi Mastrogiuseppe (interim)

Documenti correlati
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni