05/06/2011

RAL226 – Orientamenti Applicativi

Stampa PDF

In caso si assenza per malattia, devono essere riconosciute le indennità spettanti al personale dell’area di vigilanza ai sensi dell’art. 37, comma 1, lett. b) del CCNL del 6/7/1995, pari rispettivamente ad € 810,84 (£. 1.570.000) e ad € ?480,30 (£. 930.000)?

Il CCNL del 6.7.1995, all'art. 21, comma 7, lett. e), ha previsto che per i primi nove mesi di assenza per malattia il dipendente ha diritto all'intera retribuzione fissa mensile, comprese le indennità pensionabili, comunque denominate. E' noto che, con l'entrata in vigore della legge n.335/1995 tutti gli emolumenti corrisposti ai dipendenti sono divenuti pensionabili.

La portata della clausola contrattuale va dunque letta in una nuova chiave.
Pertanto, le uniche voci del trattamento accessorio che non devono essere corrisposte, tenuto conto della ratio della clausola contrattuale, sembrano essere solo quelle che non hanno carattere di fissità e che, per la loro intrinseca natura, sono legate esclusivamente alla effettiva prestazione e alla presenza in servizio (ad es. per lavoro straordinario; turnazioni; produttività collettiva ed individuale, etc.).

E' indubbio, invece, che le indennità in questione abbiano il richiesto carattere di fissità (essendo stabilite in un valore annuale pagate per 12 mensilità).
A tal fine, richiamiamo l'attenzione sulla circostanza che espressamente l'art. 49 del CCNL del 14.09.2000 include tali voci retributive tra quelle che, per la loro fissità e continuità, devono essere prese come base di calcolo per la liquidazione del trattamento di fine rapporto di lavoro.
Ricordiamo che, ai sensi dell’art. 16 del CCNL del 22/1/2004, a decorrere dall’1/1/2003, per il personale dell’area di vigilanza è stata incrementata:

1.      l’indennità prevista dall’art. 37, comma 1, lett. b) primo periodo del CCNL del 6/7/1995, di € 25 lordi mensili per 12 mensilità (pari a € 1.110,84 annui lordi);

l’indennità prevista dall’art. 37, comma 1, lett. b) secondo periodo del CCNL del 6/7/1995, di € 25 lordi mensili per 12 mensilità (pari a € 780,30 annui lordi).

 
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.262
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco

Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni