12/07/2016

Relazione sul rendiconto generale dello Stato relativo all’esercizio finanziario 2015

Stampa PDF

Segnalazione da UO Studi e analisi compatibilità

Giovedì 23 giugno 2016 la Corte dei conti, presieduta dal Presidente Raffaele Squitieri, ha pronunciato la decisione nel giudizio sul Rendiconto generale dello Stato per l’esercizio finanziario 2015. Dopo l’intervento introduttivo del Presidente Raffaele Squitieri, la relazione, elaborata dalle Sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei conti, è stata svolta dal Presidente di Sezione Angelo Buscema; è seguita la requisitoria del Procuratore generale Martino Colella. Nella Relazione si evidenzia che la riorganizzazione della Pubblica Amministrazione è stata “defatigante, continua e disordinata”, l'emergenza è finita, ma “lo sforzo di contenimento degli ultimi anni appare assai severo”, soprattutto sulle spese “che più incidono sul funzionamento delle amministrazioni e sui servizi ai cittadini”. Dal 2010 al 2015, il risparmio ottenuto attraverso il blocco della contrattazione (ma anche del turnover) ha permesso allo Stato di risparmiare 10 miliardi.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi