30/06/2020

La gestione degli acquisti di beni e servizi da parte del Ministero della difesa e del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato

Stampa PDF
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (delibera_5_2020_ContrAmm.pdf)delibera_5_2020_ContrAmm.pdf 1590 Kb

Segnalazione da UO Studi e analisi compatibilità

La Corte dei conti ha pubblicato la relazione della Sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato su “La gestione degli acquisti di beni e servizi da parte del Ministero della difesa e del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca” e relativa al periodo 2014-2017, approvata con delibera n. 5/2020/G. La relazione è finalizzata a monitorare la qualificazione della spesa, così da garantire che l’uso delle risorse pubbliche sia non solo legittimo ma anche proficuo. Le conclusioni evidenziano che “è elevato il numero delle strutture che gestiscono gli acquisti, richiedendosi, pertanto, una razionalizzazione delle stazioni appaltanti mediante una loro riduzione, anche al fine di rafforzarne la competenza tecnica.” Per i servizi offerti da Consip, si sono riscontrate criticità riconducibili alla mancanza di continuità tra la scadenza delle convenzioni e il rinnovo delle stesse e a discordanze tra quanto previsto nelle condizioni generali e nella normativa. Inoltre, i contratti-tipo sul portale MePA, talvolta, risultano carenti di dettagli e richiedono, pertanto, il completamento con clausole aggiuntive.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi