22/04/2021

Key figures on European Business. Statistics Illustrated

Stampa PDF
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Eurostat - Key figures on European Business - Statistics Illustrated - 2021 edit)Eurostat - Key figures on European Business - Statistics Illustrated - 2021 edit 16075 Kb

Segnalazione da Direzione Contrattazione 1
Questa prima edizione 2021 pubblicata da Eurostat ed intitolata "Key figures on European Business. Statistics Illustrated." fornisce in maniera concisa la presentazione di dati innovativi che possono essere visti come un primo passo verso l'avvio di un settore di statistiche sulle imprese europee.
L'edizione 2021, presenta una selezione dei principali indicatori statistici relativi alle imprese appartenenti all'Unione Europea, agli Stati membri ed ai paesi dell'EFTA. Il rapporto di Eurostat inizia fornendo una panoramica sull'attuale situazione economica, per poi passare ad una più dettagliata analisi su quattro tematiche specifiche riguardanti l’economia aziendale:
1. industria;
2. edilizia;
3. commercio e distribuzione;
4. altri servizi non finanziari.
Il report termina, infine, con uno specifico capitolo sul turismo. Ciascuno di questi capitoli si concentra su diversi aspetti dell'economia aziendale fornendo sia una panoramica della struttura economica dei diversi paesi, sia informazioni sugli sviluppi economici. La pubblicazione si concentra, inoltre, sugli impatti che la pandemia COVID-19 ha avuto sull'economia aziendale. Le cifre riportate da Eurostat delineano un quadro aziendale europeo composto per il 99% da piccole imprese con un massimo di 50 lavoratori che generano il 35,8% del valore aggiunto. Va sottolineato che la manifattura è il settore più consistente, in quanto rappresenta il 30% di tale valore aggiunto. Per contro, le grandi aziende con oltre 250 lavoratori, sono 40mila in Europa, pari allo 0,2% del mondo imprenditoriale non finanziario, ma generano il 47,2% del valore aggiunto. Il rapporto descrive anche il settore imprenditoriale europeo, composto da 22,7 milioni di imprese, che impiegano 129,4 milioni di persone e producono 6.557 miliardi di ricchezza. Dai dati contenuti nell'indagine statista emerge in maniera evidente come la pandemia abbia avuto un impatto rilevante sull’offerta e sulla domanda di molti beni e servizi prodotti e scambiati all’interno dell’economia aziendale dell’Unione Europea.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi