01/07/2021

Decisione di esecuzione del Consiglio relativa all'approvazione della valutazione del piano per la ripresa e la resilienza dell'Italia

Stampa PDF
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (com_2021_annex_it.pdf)com_2021_annex_it.pdf 9181 Kb
Scarica questo file (com_2021_it.pdf)com_2021_it.pdf 122 Kb
Scarica questo file (italy-recovery-resilience-factsheet_it.pdf)italy-recovery-resilience-factsheet_it.pdf 382 Kb
Scarica questo file (swd_2021_it.pdf)swd_2021_it.pdf 2075 Kb

Segnalazione da UO Studi e analisi compatibilità

La Commissione europea ha valutato positivamente il piano italiano per la ripresa e la resilienza del valore di 191,5 miliardi di euro, di cui 68,9 miliardi di euro in sovvenzioni e 122,6 miliardi di euro in prestiti. I finanziamenti previsti dallo strumento per la ripresa e la resilienza — al centro di NextGenerationEU — sosterranno l'attuazione, entro il 2026, delle misure fondamentali di investimento e riforma proposte dall'Italia per uscire più forte dalla pandemia di COVID-19. Il piano italiano fa parte di una risposta coordinata e senza precedenti dell'UE alla crisi COVID-19; una risposta volta ad affrontare le sfide comuni europee, accogliendo le transizioni verde e digitale, e a rafforzare la resilienza economica e sociale e la coesione del mercato unico. In particolare, il piano dell'Italia riformerà e digitalizzerà la pubblica amministrazione e il sistema giudiziario, migliorerà il contesto imprenditoriale e sosterrà la digitalizzazione delle imprese. Il PNRR andrà a proteggere il clima, grazie ad interventi di miglioramento dell'efficienza energetica su larga scala e alla mobilità sostenibile, e a migliorare i livelli di istruzione e formazione in tutto il paese.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi