04/03/2016

SAN258_Orientamenti Applicativi

Stampa PDF

In caso di risoluzione del rapporto di lavoro per inidoneità, è dovuta l’indennità di preavviso?

Qualora dovesse intervenire una risoluzione (rectius un recesso dell’azienda) per sopravvenuta inabilità del dipendente, essa produrrà tutte le relative conseguenze ivi inclusa la debenza dell’indennità sostitutiva del preavviso. Ciò nell’evidente considerazione dell’impossibilità di rispettare i termini previsti dall’art. 39 del CCNL dell’1.9.1995 stante le condizioni di salute del dipendente impossibilitato a qualsiasi prestazione lavorativa.

A tal proposito, si precisa che l’indennità  in questione dovrà essere sempre corrisposta nella misura e secondo le modalità di computo prescritte dallo stesso articolo.

 
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.299
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco

Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni