10/06/2015

SAN226_Orientamenti Applicativi

Stampa PDF

Quale è il profilo professionale del Massofisioterapista non vedente?

Nel D.P.R. del 20.12.1979 n.761 (riguardante lo stato giuridico del personale delle USL) e poi anche nel D.P.R. 28.11.1990 (regolamento per il recepimento delle norme risultanti dalla disciplina prevista dall’accordo del 6 aprile 1990 concernente il personale del comparto del Servizio sanitario nazionale) il “massofisioterapista non vedente” era classificato quale operatore professionale di I categoria alla pari del terapista della riabilitazione.

Successivamente, l’art. 18, comma 5 del CCNL del 7.4.1999 (che ha collocato ad esaurimento, tra gli altri, i profili di massaggiatore e massofisioterapista) nulla ha disposto in merito al profilo di massaggiatore e massofisioterapista non vedente.

Da ultimo, nell’allegato 1 del CCNL integrativo del personale del comparto del 20.9.2001, concernente la declaratoria delle categorie e dei profili professionali, i massaggiatori/massofisioterapisti non vedenti, ivi indicati come “massaggiatore non vedente” ex L. 19 maggio 1971, n.403,  sono ricompresi nel profilo riassuntivo del “Personale della riabilitazione” inquadrato nella categoria D.

 

18.3.2015

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.262
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco