27/11/2011

AII49_Orientamenti_Applicativi

Stampa PDF

E’ possibile corrispondere la retribuzione di risultato al dirigente che sia stato assente dal servizio per un lungo periodo?

 

La retribuzione di risultato, di cui all’art.29 del CCNL del 23.12.1999, non è direttamente collegata alla presenza in servizio.

 

Si tratta, infatti, di un emolumento da corrispondere solo a seguito di preventiva definizione degli obiettivi annuali e della positiva verifica e certificazione dei risultati di gestione conseguiti in coerenza con detti obiettivi, secondo le risultanze dei sistemi di valutazione di cui all'art.23 del CCNL del 10.4.1996, come sostituito dall'art.14 del CCNL del 23.12.1999.

Pertanto, l’Ente deve comunque procedere alla valutazione annuale dei risultati conseguiti dal dirigente, anche se è ragionevole presumere che lunghi periodi di assenza incidano negativamente su tale aspetto; solo dopo tale valutazione si potrà determinare l’eventuale conseguente riduzione del compenso da corrispondere (fino ad annullarlo, quando i risultati conseguiti non siano apprezzabili).

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.262
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco