05/09/2012

AII_94_Orientamenti_Applicativi

Stampa PDF

Come deve essere intesa la dizione “numero di posizioni dirigenziali dal proprio ordinamento coperte ed il personale in servizio ….” contenuta nell’art. 17, comma 2 , del CCNL del 22.2.1010?

La dizione “numero di posizioni dirigenziali previste dal proprio ordinamento coperte” deve essere correttamente intesa come riferita alle posizioni dirigenziali previste dall’ordinamento dell’ente e che risultano effettivamente ricoperte al 31.12.2007 (con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato), data alla quale occorre verificare il rapporto tra questo numero e quello del personale non dirigente in servizio.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.262
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco