05/09/2012

AII_82_Orientamenti_Applicativi

Stampa PDF

L’incremento delle risorse previsto dall’art.16, comma 4, del CCNL del 22.2.2010 assorbe quello già disposto i dall’’art.4, comma 4, del CCNL del 14.5.2007? L’incremento dell’1,78% previsto per il 2008 si consolida negli anni successivi?

Le risorse derivanti dall’applicazione della percentuale di incremento dello 0,89% del monte salari della dirigenza relativo all’anno 2003, ai sensi dell’art.4, comma 4, del CCNL della dirigenza del Comparto Regioni-Autonomie Locali del 14.5.2007, calcolate al 31.12.2005 e rese disponibili a far data dal 2006, restano definitivamente acquisite tra quelle destinate al finanziamento della retribuzione di posizione e di risultato dell’ente anche per gli anni successivi al 2006.

Si tratta, infatti, di risorse previste e utilizzate direttamente dal CCNL tra quelle complessivamente destinate al finanziamento del rinnovo contrattuale relativo al biennio economico 2004-2005.

Si coglie l’occasione, al fine di evitare ogni dubbio interpretativo, per escludere che, sulla base del consolidamento di cui si è detto, la disciplina dell’art.4, comma 4, del CCNL del 14.5.2007 possa essere interpretata nel senso di aver consentito un sistema di incremento progressivo delle risorse di cui si tratta, e cioè che allo 0,89 % iniziale, calcolato con riferimento al 2006, possa aggiungersi, un ulteriore 0,89% per il 2007, ecc (0,89 % +.0,89%+…).

Le risorse derivanti dall’applicazione dell’art.16, comma 4, del CCNL della dirigenza del Comparto Regioni-Autonomie Locali del 22.2.2010 (nella misura a regime dell’1,78% con decorrenza al 31.12.2007), in quanto anche esse previste e direttamente utilizzate dal CCNL nell’ambito di quelle destinate al finanziamento del rinnovo contrattuale relativo al biennio 2006-2007, restano ugualmente acquisite tra quelle destinate alla copertura degli oneri della retribuzione di posizione e di risultato delle posizioni dirigenziali previste dall’ordinamento dell’ente anche per gli anni successivi al 2008, fermo restando comunque la specifica ed espressa finalizzazione delle stesse alla sola retribuzione di risultato.

Pertanto, trattandosi di risorse derivanti dall’incremento disposto direttamente dal CCNL del 22.2.2010, nell’ambito delle specifiche disponibilità per esso previste (e quindi del tutto diverse, autonome  e distinte da quelle dei precedenti CCNL), esse si aggiungono a quelle derivanti dall’applicazione del richiamato art.4, comma 4, del CCNL del 14.5.2007.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.262
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco