14/10/2014

AII_131_Orientamenti_Applicativi

Stampa PDF

A seguito di concorso pubblico, un dipendente dell’ente inquadrato in un profilo della categoria D, con trattamento stipendiale iniziale corrispondente alla posizione economica D3, è stato inquadrato come dirigente. Allo stesso, in sede di determinazione del trattamento economico come dirigente deve essere riconosciuta anche la retribuzione individuale di anzianità maturata nell’ambito del precedente rapporto di lavoro non dirigenziale?

Relativamente a questa fattispecie, si rileva che, come già evidenziato in precedenti orientamenti applicativi in materia, la vigente disciplina dell’Area II della dirigenza (Regioni-Autonomie Locali) non prevede alcuna clausola per la conservazione della retribuzione individuale di anzianità maturata come funzionario, nel caso di un dirigente vincitore di concorso.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 2

Tel. 06.32.483.262
Fax. 06.32.483.212
Direttore: Dott. Gianfranco Rucco