06/08/2020

RETRIBUZIONI CONTRATTUALI: aggiornamento al comunicato stampa Istat del 29 luglio 2020 (aprile/giugno 2020)

Stampa PDF

Il comunicato stampa Istat di fine luglio presenta i dati del secondo trimestre 2020, periodo in cui nessun nuovo accordo è stato sottoscritto. L’indice generale delle retribuzioni contrattuali è nullo rispetto a marzo, mentre è aumentato dello 0,1% sia rispetto ad aprile che a maggio 2020.

L’aumento tendenziale censito a giugno è stato dello 0,8% per i dipendenti dell’industria, dello 0,6% per quelli dei servizi privati e dello 0,3% per quelli della pubblica amministrazione. I valori dei tendenziali più elevati si registrano nei settori del credito e assicurazioni e degli alimentari (+2,3%) e dell’energia elettrica e gas (+1,5%).

La retribuzione oraria media, nei primi sei mesi dell’anno, è cresciuta dello 0,6% rispetto allo stesso periodo del 2019.