05/11/2019

CFC33

Stampa PDF

Nel caso in cui il dipendente si assenti per l’intera giornata ai sensi dell’art. 35, la visita deve avere una durata almeno pari alla metà dell’orario di lavoro che il dipendente avrebbe dovuto osservare nella relativa giornata di assenza? Alla durata della visita vanno aggiunti i tempi di percorrenza?

Con la formulazione adottata per le assenze ex art. 35, il CCNL non ha inteso vincolare in maniera rigida il diritto all’assenza per l’intera giornata – mediante l’utilizzo cumulato dei permessi – ad una durata minima della prestazione sanitaria, limitandosi a prevedere che il giustificativo dell’assenza riporti l’indicazione oraria relativa alla permanenza del dipendente presso la struttura che eroga la prestazione. È richiesto, dunque, che vi sia una ragionevole corrispondenza tra tale attestazione e l’assenza dal servizio, che potrà costituire oggetto di preliminari uniformi indicazioni applicative da parte dell’amministrazione.

 
Iscriviti alla newsletter - AranSegnalazioni