13/04/2006

CCNL economico 2004 – 2005

Stampa PDF
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (DICHIARAZIONE A VERBALE.gif)DICHIARAZIONE A VERBALE.gif 22 Kb
Scarica questo file (NOTA A VERBALE.gif)NOTA A VERBALE.gif 49 Kb
Scarica questo file (NOTA A VERBALE2.gif)NOTA A VERBALE2.gif 31 Kb
Scarica questo file (PCM_II biennio_definitivo.pdf)PCM_II biennio_definitivo.pdf 392 Kb

 

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO RELATIVO AL PERSONALE DEL COMPARTO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DI MINISTRI

BIENNIO ECONOMICO 2004-2005

 

Il giorno 13 aprile 2006 alle ore 09.15, presso la sede dell’Aran, ha avuto luogo l’incontro tra:

l'ARAN nella persona del Presidente Cons. Raffaele Perna _firmato___

e le seguenti Organizzazioni e Confederazioni sindacali:

Organizzazioni sindacali Confederazioni
CGIL FP firmato CGIL firmato
CISL FPS firmato CISL firmato
UIL PA firmato UIL firmato
CONFSAL/ UNSA firmato CONFSAL firmato
FLP firmato USAE non firmato
RDB/PI non firmato RDB – CUB non firmato
SNAPRECOM firmato CONFINTESA firmato
FEDERAZIONE INTESA* non firmato

*ammessa con riserva

Al termine della riunione le parti sottoscrivono l’allegato Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.

 

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO RELATIVO AL PERSONALE DEL COMPARTO

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DI MINISTRI

BIENNIO ECONOMICO 2004-2005

 

INDICE

Art. 1 - Campo di applicazione, durata e decorrenza del contratto biennale

Art. 2 - Stipendio tabellare

Art. 3 - Effetti dei nuovi stipendi

Art. 4 - Fondo unico per la Presidenza

Art. 5 - Indennità di Presidenza

Art. 6 - Buoni pasto

TABELLA A

TABELLA B

TABELLA C

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.1

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.2

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.3

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.4

 

 

Art. 1 - Campo di applicazione, durata e decorrenza del contratto biennale

1. Il presente contratto si applica a tutto il personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo determinato dipendente del comparto della Presidenza del Consiglio dei Ministri di cui all’art. 9 del CCNQ del 18 dicembre 2002.

2. Il presente contratto si riferisce al periodo dal 1 gennaio 2004 al 31 dicembre 2005 e concerne gli istituti del trattamento economico di cui ai successivi articoli.

3. Gli effetti decorrono dal giorno successivo alla data di stipulazione, salvo diversa prescrizione del presente contratto.

4. Per quanto non previsto dal presente contratto restano in vigore le norme del precedente CCNL.

 

Art. 2 - Stipendio tabellare

1. Gli stipendi tabellari, come stabiliti dall’art. 76, comma 4, del CCNL del 17 maggio 2004, sono incrementati degli importi mensili lordi, per tredici mensilità, indicati nella Tabella A, alle scadenze ivi previste.

2. Gli importi annui degli stipendi tabellari risultanti dall’applicazione del comma 1 sono rideterminati alle scadenze stabilite dalla allegata Tabella B.

3. Gli incrementi di cui al comma 1 devono intendersi comprensivi dell’indennità di vacanza contrattuale prevista dall’art. 2, comma 6, del citato CCNL del 17 maggio 2004.

 

Art. 3 - Effetti dei nuovi stipendi

1. Le misure degli stipendi risultanti dall’applicazione del presente contratto hanno effetto sulla tredicesima mensilità, sul compenso per lavoro straordinario, sul trattamento ordinario di quiescenza, normale e privilegiato, sull’indennità di buonuscita, sull’indennità di cui all’art. 64, comma 4 ed all’art. 67, comma 7 del CCNL del 17 maggio 2004, sull’equo indennizzo, sulle ritenute assistenziali e previdenziali e relativi contributi, comprese la ritenuta in conto entrata Tesoro od altre analoghe ed i contributi di riscatto.

2. I benefici economici risultanti dalla applicazione dell’art. 2 sono corrisposti integralmente alle scadenze e negli importi previsti al personale comunque cessato dal servizio, con diritto a pensione, nel periodo di vigenza del biennio economico 2004-2005. Agli effetti dell’indennità di buonuscita, di licenziamento, nonché quella prevista dall’art. 2122 c.c. si considerano solo gli scaglionamenti maturati alla data di cessazione del rapporto di lavoro.

3. Resta confermato quanto previsto dal comma 3 dell’art. 78 del CCNL del 17 maggio 2004.

 

Art. 4 - Fondo unico per la Presidenza

1. Al fine di incentivare la produttività dei dipendenti, il Fondo unico per la Presidenza di cui all’art. 82 del CCNL del 17 maggio 2004 è incrementato di un importo pari allo 0,50% del monte salari dell’anno 2003 (corrispondente a € 12,24 per tredici mensilità per i dipendenti in servizio al 31 dicembre 2003) con decorrenza dal 31 dicembre 2005 ed a valere sull’anno 2006.

 

Art. 5 - Indennità di Presidenza

1. L’indennità di cui all’art. 85 del CCNL del 17 maggio 2004 è incrementata nelle misure mensili lorde ed alle scadenze indicate nella allegata tabella C.

2. A seguito dell’applicazione del comma 1 l’indennità di Presidenza è rideterminata nei valori indicati nella medesima tabella C.

 

Art. 6 - Buoni pasto

1. A decorrere dal 31.12.2005, il valore economico del buono pasto di cui all’art. 97 del CCNL del 17 maggio 2004, è rideterminato in €.7,00.

 

Tabella A - Incrementi mensili della retribuzione tabellare
Valori in Euro da corrispondere per 13 mensilità
Area Fasce retributive dal 1 gennaio 2004 dal 1 febbraio 2005
Ispettore gen. r.e. 61,93 86,61
Direttore div. r.e. 57,56 80,50
F7 56,50 79,01
F6 53,24 74,45
TERZA F5 49,87 69,74
F4 49,87 69,74
F3 45,39 63,19
F2 41,17 57,99
F1 41,47 57,99
F6 42,96 60,09
F5 41,61 58,20
SECONDA F4 37,96 53,09
F3 37,96 53,09
F2 35,71 49,94
F1 33,95 47,48
PRIMA F2 32,15 44,96
F1 32,15 44,96

 

Tabella B - Nuova retribuzione tabellare
Valori in Euro per 12 mensilità
Aree Fasce retributive dal 1 gennaio 2004 dal 1 febbraio 2005
Ispettore gen. r.e. 27.410,38 28.449,70
Direttore div. r.e. 25.474,93 26.440,93
F7 26.678,00 27.626,12
F6 25.138,88 26.033,28
TERZA F5 23.548,41 24.385,31
F4 22.070,82 22.907,72
F3 20.090,84 20.853,67
F2 19.035,00 19.730,92
F1 18.352,76 19.048,68
F6 19.015,52 19.736,60
F5 18.419,32 19.117,92
SECONDA F4 17.862,04 18.499,12
F3 16.801,75 17.438,83
F2 15.803,74 16.403,02
F1 15.026,78 15.596,54
PRIMA F2 14.759,51 15.299,03
F1 14.229,11 14.768,63

 

Tabella C- Incrementi mensili dell'Indennità di Presidenza
Valori in Euro mensili da corrispondere per 12 mensilità
Aree Fasce retributive dal 1 gennaio 2004 dal 31 dicembre 2005 Indennità dal 31 dicembre 2005
Ispettore gen. r.e. 6,84 10,57 434,88
TERZA Direttore div. r.e. 6,80 10,51 432,51
F4-7 6,71 10,37 426,62
F3 5,92 9,15 376,46
F2 5,51 8,52 350,51
F1 5,51 8,52 350,51
F3-6 4,74 7,33 301,53
SECONDA F2 4,36 6,74 277,32
F1 3,96 6,12 251,95
PRIMA F2 3,93 6,08 250,19
F1 3,93 6,08 250,19

 

 

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.1

In considerazione della recente istituzione del comparto e della necessità di individuare con precisione le componenti retributive rilevanti ai fini della determinazione dei parametri di riferimento per la definizione degli incrementi contrattuali, le parti danno atto della necessità che per il prossimo biennio economico venga istituito uno specifico tavolo tecnico presso l’ARAN al fine di effettuare opportune ed approfondite verifiche al riguardo, che dovranno concludersi prima dell’avvio del negoziato.

 

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.2

Le parti ribadiscono la necessità di esaminare, nel prossimo quadriennio 2006–2009, le problematiche relative alla decurtazione dell’indennità di Presidenza nei periodi di assenza per malattia inferiore ai quindici giorni.

 

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.3

Le parti, tenuto conto degli effetti dell’art. 6 del presente CCNL, danno atto che le risorse utilizzate nella contrattazione integrativa al fine di incrementare il valore economico del buono pasto si rendono disponibili nell’ambito del fondo per altre finalità.

 

DICHIARAZIONE CONGIUNTA N.4

Nell’ottica della valorizzazione del personale con particolare riguardo al supporto per lo svolgimento delle funzioni di impulso, indirizzo e coordinamento svolte dalla Presidenza, le parti, nel prossimo quadriennio 2006-2009, verificheranno la sussistenza delle condizioni per l’eventuale trasferimento di quote di risorse fisse e continuative, aventi carattere di certezza e stabilità, dal Fondo unico di Presidenza all’indennità di Presidenza.

 
Banca Dati Contratti Integrativi
Direzione Contrattazione 1

Tel. 06.32.483.231/232
Fax. 06.32.483.393
Direttore: Dott.ssa Elvira Gentile